Diario politico

di Maurizio Ambrogi Caporedattore interni Tg3

  • Dietro lo scontro in atto nella Lega fra Maroni e il cosiddetto “cerchio magico” c’è molto di più che una battaglia di potere per il controllo del partito. In qualche modo sta venendo al pettine la contraddizione di fondo di un movimento che è cresciuto vertiginosamente al Nord ed aveva cominciato a mettere piede persino in Emilia o in Toscana, e tuttavia non è riuscito a portare a termine nessuna delle battaglie per le quali aveva stretto una alleanza con Berlusconi e con il Pdl.

    Leggi tutto…

  • Alla fine andrà come previsto. Escluso l’intervento sulle pensioni, per il veto della Lega, si ritoccherà l’Iva per compensare i minori tagli a regioni e comuni e alleggerire il contributo di solidarietà. Peccato che quel punto d’Iva Tremonti voleva tenerselo di riserva, nella delega fiscale con la quale dovrà tagliare le detrazioni. Un tesoretto che il governo invece spenderà subito. Non un granché: nessuna correzione radicale o cambio della filosofia della manovra, come avrebbero voluto i frondisti-liberisti del Pdl. La complessa partita che si è giocata sulla manovra, è stata comunque il banco di prova di futuri equilibri e leadership nella maggioranza. Protagonisti sulla scena i due Roberti della Lega e il neosegretario Angelino.

    Leggi tutto…

  • Twitter

  • RSS

  • YouTube

  • Facebook

  • Podcast

  • Sondaggi

Foto Blogger

Calendario

    luglio: 2017
    L M M G V S D
    « mar    
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31